• Ambiti Tecnologici

  • Chi siamo
        • Il blog con i nostri consigli sul mondo ICT

          Gli incontri con i nostri Clienti e Partner

diagnostica

Data

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Diagnostica di rete. HiSolution ne spiega l’importanza in 5 punti

Lo strumento diagnostica di rete è un comando che potremmo definire avanzato, sui nostri computers. Questo esula dalle operazioni quotidiane di routine, eseguite abitualmente al terminale. 

Esso ci consente di svolgere un’analisi approfondita del percorso di rete del computer. Cercando di identificare il problema per il quale non riusciamo a compiere le normali operazioni di routine. Accedere a internet, condividere un documento con un altro nodo collegato o, semplicemente, riscontriamo lentezza nel caricare le pagine.

Eseguendo una diagnostica di rete identifichiamo il problema e possiamo sapere che cosa occorre fare per trovare la soluzione corrispondente.

Diagnostica di rete nell’informatica

Come dice il nome stesso, la diagnostica di rete esegue una diagnosi del computer e delle sue connessioni. Stabilendo che cosa ci sia che non funzioni.

Durante l’analisi si applicano tools, strumenti e verifiche incrociate, in maniera automatizzata. Il fine è quello di rilevare errori nei registri o di comunicazione, eliminarli e correggerne le deviazioni.

La diagnostica di rete, talvolta, è in grado di migliorare la velocità con la quale il nostro computer si connette a internet. Verifica infatti quanti indirizzi IP si connettono e per quale motivo alcuni nodi non lo fanno come dovrebbero. Inoltre, può farci conoscere quanto elevato o meno sia il livello di sicurezza su quella stessa rete.

Le fasi del processo

Quali sono le fasi di una diagnosi?

Primo step di analisi: la raccolta dei dati. 

Nel caso in cui la rete sulla quale va eseguita la diagnostica sia di dimensioni contenute, questa avviene in modo celere. 

Qualora invece si tratti di una rete vasta, sulla quale riscontriamo la presenza di molti nodi, tale passaggio si fa delicato. In una simile situazione è bene, prima di far partire la diagnostica, effettuare un passaggio intermedio. Fare un inventario di tutte le sue componenti fisiche, fuori dall’ambiente virtuale. Cablaggi, connettori, disponibilità di elettricità, elementi ADSL o in fibra ottica e percorso dei cavi di connessione. In pratica si tratta dell’analisi di tutta l’architettura di rete nelle loro componenti fisiche.

In alcuni casi, già solo questo processo può risolvere il problema di rete incontrato. 

Secondo step: concentrarsi sull’ambiente di rete ed eseguire la diagnosi vera e propria. 

Prima di farlo, non è raro provare a riavviare o – meglio – a spegnere e riaccendere il dispositivo da cui abbiamo difficoltà a connetterci. Può sembrare banale ma spesso è proprio un bootstrap (accensione) eseguito male che porta problemi al computer.

Per iniziare la diagnostica dobbiamo seguire il percorso delle impostazioni di rete fino a proprietà e poi risoluzione dei problemi di rete. Ovviamente riscontreremo alcune differenze tra i vari sistemi operativi. In questo senso, l’esperienza e la competenza di un team adeguato può fare la differenza sulle tempistiche di risoluzione del problema.

Terzo step: affidiamoci ai giusti strumenti. 

Arrivati a questo punto, non resta che lasciar lavorare il tool e monitorare il riscontro che restituisce.

Importanza della diagnostica di rete

Mantenere l’accesso a internet performante è oggigiorno di fondamentale importanza. La diagnostica di rete ci dà una grande mano in questo.

Vediamo, in una sintesi di cinque punti pensati da Hisolution sul perché la diagnostica di rete sia così importante. 

  1. In primo luogo, essa ci segnala possibili guasti in tempo reale, anche su rete complessa. Per questo motivo monitorare l’infrastruttura permette l’analisi problemi specifici
  2. In secondo luogo, identifichiamo tramite essa le lacune di rete. Molte infrastrutture possono essere state configurate in maniera non perfetta. Ciò può causare malfunzionamenti e problemi nella gestione corretta di servizi VoIP e video conference. 
  3. La diagnostica di rete monitora costantemente gli SLA del fornitore (service licence agreement, i servizi che abbiamo accordato di pagare al provider di rete). Consentendoci di verificare le performance della rete stessa – ad esempio, quanto essa sia stabile. 
  4. È uno strumento valido per l’operazione nota come NAC (Network Access Control; controllo degli accessi alla rete). Grazie a questa possiamo tenere traccia dei movimenti sull’infrastruttura, qualora vi fossero altre persone a utilizzarla.
  5. La diagnostica di rete mantiene la struttura aggiornata, avvisandoci di eventuali termini del supporto e necessità di aggiornamento per i firmware.

Chiunque desideri una diagnostica di rete più approfondita di quella nativa sul proprio dispositivo, può utilizzare appositi software. Essi si chiamano Network Mapping Software e spesso sono più attendibili e approfonditi del tool nativo.

Potrebbero
Interessarti anche

HISOLUTION SRL

Via della Canapiglia, 5 – 56019 Vecchiano PI Italia
Tel: +39 050 6397401 – Fax: +39 050 6390237

info@hisolution.it

HELP DESK +39 050 6397469

Dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 18:30

NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle ultime novità del mondo ICT

Copyright © 2021   Hisolution Srl – P.IVA 02008500460  

Rimani aggiornato sulle ultime novità del mondo ICT

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER